• Contro le metastasi dei melanomi un gene legato all’Alzheimer

    Scoperta da ricercatori americani la variante genetica Apoe4 che spiegherebbe perché alcuni tumori si diffondono mentre altri rimangono circoscritti

    Una nuova ricerca condotta dalla Rockfeller University di New York e pubblicata sulle pagine di Nature Medicine, getta nuova luce sul comportamento delle cellule tumorali e, in particolare, sul fenomeno della metastasi.

    (altro…)

  • Linfociti riprogrammati per annientare le leucemie

    Dalla ricerca genetica un contributo fondamentale per sconfiggere tumori del sangue che si consideravano inguaribili

    C’è una terapia salvavita che in questi ultimi anni si è rivelata estremamente efficace per combattere i linfomi, cioè i tumori del sangue, più aggressivi, e che ha notevolmente migliorato la qualità della vita dei malati che vi sono stati sottoposti, sottraendoli ad invasivi protocolli terapeutici basati soltanto sulla chemioterapia.

    (altro…)

  • Tumori, nella rete di assistenza anche il farmacista oncologico

    Uno studio ne individua il ruolo fondamentale per gestire la fragilità dei malati di cancro

    Una nuova figura professionale nel campo dell’assistenza oncologica potrà aiutare i malati a gestire al meglio la propria terapia una volta dimessi dalla struttura ospedaliera. Si tratta del farmacista oncologico che sarà al fianco del paziente nella sua vita quotidiana, in contatto diretto con la farmacia dell’ospedale, con lo specialista e il medico di medicina generale.

    (altro…)

  • Ocse, il futuro dell’assistenza sanitaria di base

    Secondo l’ultimo report pubblicato dall’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico è necessario puntare su team multiprofessionali

    Il futuro dell’assistenza sanitaria di base è nei team multiprofessionali formati da medici, infermieri, farmacisti e operatori sanitari, integrati tra loro con servizi di assistenza specializzati. È quanto si legge nel report Realising the Potential of Primary Health Care, pubblicato dall’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse).

    (altro…)

  • Assistenza Domiciliare Integrata, in arrivo 734 milioni di euro aggiuntivi

    Per l’emergenza Coronavirus con il Decreto Rilancio raddoppiano i fondi a disposizione delle ASL nel secondo semestre del 2020

    Il Decreto Rilancio emanato dal governo lo scorso 8 aprile per fare fronte con misure straordinarie alla emergenza sanitaria e sociale della pandemia ha destinato 734 milioni di euro aggiuntivi per quest’anno all’assistenza domiciliare integrata (ADI).

    (altro…)

  • Parkinson, individuata una molecola che attiva la produzione di dopamina

    La scoperta potrà contribuire a sperimentare nuove terapie per rallentare la diffusione della malattia

    Il morbo di Parkinson, dopo l’Alzheimer, è la patologia neurodegenerativa più comune al mondo. Si tratta di un disturbo progressivo e cronico che causa la graduale perdita del controllo dei movimenti e dell’equilibrio. Si stima che in Italia le persone che ne sono affette siano circa 230.000; la prevalenza della malattia è pari all’1-2% della popolazione sopra i 60 anni e al 3-5% della popolazione sopra gli 85 anni.

    (altro…)

  • La Sanità siciliana centra gli obiettivi di rientro

    Quest’anno 400 milioni di euro in più per i servizi sanitari ai cittadini

    Una buona notizia le famiglie siciliane. Il Ministero della Salute ha infatti riconosciuto alla Regione Sicilia una premialità di 400 milioni di euro da spendere quest’anno per il servizio sanitario in virtù degli obiettivi di rientro raggiunti nel corso del 2019.

    (altro…)

  • “Aiutare gli altri mi gratifica”

    Il racconto di Mirko, infermiere della Cooperativa SAP: “Cerco sempre di mettermi nei panni del paziente e di capire le sue necessità”

    “È poco più di un anno che faccio parte della Cooperativa SAP qui a Caltanissetta. Fin dall’inizio mi sono trovato bene. Lavoro con persone preparate, disponibili e collaborative che sanno gestire bene il servizio. La struttura è molto rapida nella tempistica di attivazione e di presa in carico dei pazienti. Anche con i colleghi, qualsiasi difficoltà o contrattempo mi sia capitato, ho trovato disponibilità da parte loro a darmi consigli e ad aiutarmi. C’è un buon clima collaborativo che contribuisce a rendere più efficaci i servizi prestati nelle case degli assistiti”.

    (altro…)

  • Ascolto e fiducia, le buone pratiche dell’assistenza domiciliare

    Giuseppe, giovane infermiere, racconta la sua esperienza lavorativa con la Cooperativa SAP

    Non ha ancora trent’anni Giuseppe Marino, un ragazzone aperto e solare, che ti accoglie con un sorriso dolce sempre stampato sul volto, infondendo a prima vista positività e sicurezza. Lavora come infermiere specializzato a Caltanissetta, in forza alla Cooperativa SAP.

    (altro…)

  • Un robot per aiutare la ricerca sulla SLA

    Nei laboratori dell’Università dell’Illinois è stato messo a punto un sistema biorobotico ibrido che aiuterà a comprendere i meccanismi di sviluppo delle malattie degenerative del sistema nervoso centrale

    Si chiamano biobot e rappresentano l’ultima frontiera nel campo delle tecnologie biomediche. Metà biologici e metà artificiali sono robot (o modelli sistemici automatizzati) che assemblano insieme componenti artificiali con tessuti animali e vengono costruiti principalmente per studiare i comportamenti e le funzioni del nostro organismo.

    (altro…)